Io innalzo fiammiferi - Irene Ester Leo

Cod. Art. 978-88-7848-548-8
€6.50
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Amore (Per, di, a, da…)
E’ difficile raccontarsi il motivo di una grande evoluzione,
della donna che partì un giorno,
aggrappandosi alla lunga scia delle dita dei piedi, tuoi,
per contare i metri del passo.
Si lasciò invadere il volto dalle tue due vite già vissute
e dalla violenta morbidezza dei tuoi neri cristalli,
così senza paure di crollo o implosione di cellule.
Si legò le estremità dei denti alle tue labbra
per impigliarsi l’aria nelle narici,
nel sangue, fin dentro il colore dello stomaco.
Nessuna assoluzione.
L’innegabile bellezza che si annida
lugubre e nera, prima del parto di due
parole o tre,
schianta il tetto
per accendersi di luna.


Notizia

Irene Ester Leo nasce nel 1980. Ha esordito ufficialmente nel 2006 con "Canto Blues alla deriva", Besa editrice. È presente su "Tabula rasa 05", rivista di letteratura invisibile nella sezione Poesia e su alcune antologie, tra cui "Verba Agrestia" 2008 e 2009 e "Il segreto delle Fragole" 2009, entrambe edite da LietoColle.
Nel 2007 ha ricevuto dal Teatro di Musica e Poesia "L'Arciliuto" di Roma il riconoscimento in "Kagolokatia".
Sue liriche sono state recentemente inserite nella rivista letteraria "Incroci" diretta da Lino Angiuli e Raffaele Nigro, giugno 2009, Mario Adda Editore.
Collabora con il quotidiano "Il Paese Nuovo" per la pagina culturale.
Ha pubblicato "Sudapest" (Besa editrice, 2009).

Salva questo articolo per dopo