Vers'amorando - Francesco Agresti

Cod. Art. 978-88-9382-058-5
€13.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto


Leggi un assaggio in pdf




Nota

Non sempre i poeti sono consapevoli di quello che i loro versi comuni­cano, ma Francesco Agresti lo è. Egli ha detto che in questa sua ultima rac­colta non troveremo una storia d’amore, bensì una visione particolare dell’amore, per lui associato all’energia cosmica, esprimibile soltanto attra­verso la forza unica del linguaggio poetico. E non si sbaglia. Ma il lettore riceve ancora di più: in un momento storico in cui il romanticismo sembra tramontato, la visione della donna come figura angelica, dotata di forza ispiratrice, luminosa e vitale, magari inafferrabile ma sempre salvifica – che abbiamo imparato a riconoscere nell’opera dei classici del Dolce Stil Novo e che oggi non riconosciamo più –, ritorna nei versi di Agresti con un in­canto insolito e commovente. In mezzo all’esasperato materialismo dei no­stri giorni, il viaggio sacro attraverso la via dell’amore intrapreso in questi versi, ci conforta e ci rinnova; e il sorriso luminoso dell’amata diventa un inno alla vita e un porto di salvezza.

Martha L. Canfield




Notizia

Francesco Agresti è nato a Eboli e vive a Roma.

È giornalista, scrittore, poeta e critico letterario.

Inizia la sua attività negli anni settanta; sono suoi i romanzi Un argentino al Circeo, All’ombra dei Templari e Al di là del mare.

Nel 1988, con Dacia Maraini fonda il premio internazionale di letteratura La cultura del Mare. Sempre con Dacia Maraini, nel 2004 fonda il Premio Internazionale di Poesia Pier Paolo Pasolini.

Il poemetto Il ritorno di Ulisse è stato rappresentato a Sabaudia, Paestum, Palinuro, Eboli, Ostia, San Felice Circeo, Stoccolma e New York. Attualmente cura il salotto romano di poesia Versi in tavola.

Vers’amorando è la sua sesta raccolta poetica.



Salva questo articolo per dopo