Vesto il vento - Comasia Aquaro

Cod. Art. 978-88-7848-417-7
€10.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto



Poesia solitaria, quella di Aquaro, che un poco ricorda Emily Dickinson nell’ossessiva ricerca di qualcosa che è in noi come una "mania" e che è fuori di noi come un impossibile sogno.


Ci si chiede se la poesia abbia davvero, nel suo segreto guscio, nella sua forma perfetta, la chiave per aprire le porte libere e gioiose dell’essere o se, invece, nonostante il grido tutto sommato liberatorio, si finisca per essere condannati alla solitudine (Rimbaud scrisse "Per delicatezza/Ho perso la vita").

Salva questo articolo per dopo