Urla, litigi, rabbia,

gettati a tutta randa

addosso ad occasional nemico.

Poi accorgersi pentiti

di aver esagerato,

perdere dentro se

dei pezzi di ragione.

E’ molto tardi allora

recedere di un passo,

puntuale scatta in animo

incontrollato orgoglio.

Un gesto di perdono

un semplice sorriso,

miracolose spugne

a cancellar l’oltraggio.

Sarebbe alquanto semplice

risolvere il conflitto;

resiste invece fermo

come un antico scoglio

quel maledetto orgoglio.