E’ un delicato,

conturbante incendio,

l’errante

interrogativa tua risposta.

Sibillina… disarmante!

Mi obbliga ferirmi,

per impagliato fermento,

nella scia

di tatuate annotazioni.

Realtà!

Realtà vestita

di solo autunnale intimità.

Passionale sedimento

nel rimembrare e assaporare

vecchi fazzoletti,

imbevuti con il futuro

di mai, datate calligrafie.