Cosa celerà mai l’incomprensione della vita

e i suoi leggiadri mutamenti

che ora esaltano, ora piegano

travolgendo spietati tutto il nostro essere

Perché mai chiedersi “perché”, se così è!

E’ bello alzare sempre il capo prima ritorto

non cedere allo sconforto del perduto

e anelare alla vita misteriosa

che mai si rivela completamente

come una fanciulla giocosa con l’amore.

Vita preziosa ci è stata donata

degna d’amore nell’essere vissuta,

testarda e imperitura a dispetto del cospetto

fiorisce anche dalla melma di uno stagno,

e non perisce e non rinasce eternamente

semplicemente ora rivela ora svanisce

in un ciclo eterno che mai finisce.