Solo un amore può salvare

dalle mute di fantasmi che fremono

contro i vetri irrigiditi della notte

e levare in spettri di gioia

i penosi singhiozzi del sangue

Non può il sogno reggere ancora

il cuore , il faticoso pensiero

le perdite, la distanza intatta

intrisa ora di cristalli di dolore,

senza gaudio d’aurore l’ore lente

Dal male amore solo può salvare

da tutta quella polvere quel furore

Naufrago dalla polla aurifera

s’estrae, oro raro, l’onore dello sguardo