Fili di luce

Scrosci d’acqua e fango

scoloriscono fiori

dai candidi calici.

Petali chiusi affogano

senza grido nel buio

della solitudine.

Cerchiamo nella palude suoni

e … ecco… là…

una canna aperta sanguina…

una voce…

Andiamo insieme nell’amore,

a curare le ferite

che ci rendono mendicanti

della tenerezza di Dio.