Mura increspate di pensieri

sedie appesantite dall’attesa

sguardi persi e attoniti

nell’oblio dell’incertezza

Questa è l’agonia

di chi attende

il responso della vita

in una fredda sala d’attesa