LE DONNE DI QUI

Le donne di qui

al vento sinuose movenze

frastuono di foglie argentate

teste scomposte di ulivi remoti

Le donne di qui

languore nascosto nei corpi

ma non sulle morbide labbra

vermiglie

Le donne di qui

fragranze più nuove e più antiche

trattengono il tempo

tra il prima ed il poi

Le donne di qui

radici intricate di sotto

a saldare la terra

in un unico pugno serrato

Le donne di qui

tra il vermiglio ed il nero

generose-fluttuanti

attraversano il tempo

Ammaliando