Un altro inizio a braccia aperte

forte come un risveglio in piena notte

lungo come un’aurora di novembre.

Aspetto con fiducia a un angolo diverso

a un bar pieno di cose nuove, come tutto

cambia, come è più vero vivere,

lasciar cadere il lutto di una falsa fiaba

cogliere i colori in fuga delle rose.