Barbara Aloisio

COME STANNO LE COSE

Sono uno degli uomini più sani che conosca.

Ho sofferto spesso di infarto del miocardio,

di differenti infezioni, bombardamenti,

tisi, dipsomania, insonnia, depressione. Continuo

a soffrire molto di tosse.

E malgrado tutto

sono riuscito a sopravvivere, fino ad oggi,

settimane dopo settimane, ormai remote,

lunghi anni bisestili,

lustri tediosi,

decadi interminabili.

Ho festeggiato le mie nozze d’oro con la vita

e, ciononostante, l’amo ancora, qualche notte.

Non è straordinario?

Sembra che la storia delle nostre relazioni

non sia destinata a finire.

– Qual è segreto del tuo amore per la vita? –

mi domanderanno i discendenti dei figli dei miei figli

il giorno in cui compirò molti, molti anni.

Ed io risponderò :

– Per come la vedo io, si deve al fatto

che la vita è stata piuttosto incostante;

mi ha ingannato spesso,

è stata sul punto di abbandonarmi diverse volte,

(una di queste a causa di un falangista),

non esaudisce i miei desideri,

ogni lunedì e ogni martedì

mi defrauda del sabato

(del suo disordine meglio non parlarne).

Se si fosse comportata diversamente,

chissà

che razza di passato mi attenderebbe adesso.

Non voglio neanche pensarci.

Mi avrebbero già ucciso i rimorsi,

senza poter incolpare nessuno.

Ángel Gonzàlez