Luca Jacopini

ELLA MI MESCÉ


Ella mi mescé il vino inebriante col solo suo sguardo

ed ora con la coppa ed ora con le sue labbra,

e le corde del suo liuto mi esaltavano

come udissi sulle corde dei colli fischiare

la melodia delle spade.

Ella schiuse la veste su un corpo qual tenero ramo

di salice, così come il boccio si apre

dischiudendo il fiore.


Muḥammad al–Muʿtamid