Anche se un giorno o nel corso di un sogno

sicuramente torneranno a galla

in qualche palude della mente

o nell’eco dei suoi mille meandri,

memento che alcune cose è meglio

scordarle, ricacciarle nel niente,

di cui sono le madri e le figlie ad

un tempo. – Almeno per qualche momento.

geo.gravino@gmail.com