mi alzo ancora alle 3 di notte

a cercare il mio pezzo di vita

che se n’é andato

mi alzo ancora come 20 anni fa

e non é la voglia di un panino

né il mio vicino che chiama un dio

che non gli risponde mai

mi alzo ancora a giocate a biliardo

con il mio uccello e scoprire

che ancora non sei andata a dormire

mi alzo ancora a guardarti tuttuna col letto

e pensare che una volta ti eccitava

che ti facessi l lista della spesa

mentre ti scopavo

mi alzo ancora a fare i conti

con la mia vita e perché

ha preso sta piega e ancora

no l’ho capito