dall’introduzione di Angelo Sagnelli

In Appunti dell’anima, Malisa Longo sembra osservare se stessa da un punto lontano – indefinito – attorno al quale orbitano e ruotano le icone della sua esistenza. Si intravede un velo di malinconia svolgersi tra i neri e bianchi delle parole, a volte espresse e a volte silenziosamente racchiuse tra pause e riflessioni. Questa poeta rappresenta una zolla di campo dove sono cresciuti fiori odorosi e ricercati, ma dove a volte sono apparse anche piante spinose, che hanno lacerato la pelle procurando ferite. E di queste ferite è sanguinante questa silloge.


Solitudine

Seduta sulla sabbia, lo sguardo lontano sale

oltre le nuvole. Tu che ascolti il mare egoista

dei tuoi pensieri. Io che torno bambina

e gioco sul bagnasciuga. L’onda si scontra

con la risacca in un canto dispettoso. Sola,

fra castelli di sabbia conchiglie come ghirlanda, basta

un niente e la mia vita ritorna, in sordina.

Bruciano i tramonti, brucia la pelle che incontra

il sole, vorrei gridare ma sono muta, la mia gola

arsa. Cammino ubriaca fra la gente in festa,

gli occhi senza amore, il viso di porcellana.

Ti cerco fra mille, mi perdo

ma poi ritorno alla finestra

prigioniera di me stessa e della mia solitudine.

La notte

La notte mi abbraccia silente

risvegliando tutte le mie paure,

giganti come l’universo,

profonde come il mare.

Osservo la tua faccia dormiente,

il tuo respiro accarezza le mie chimere,

sentinelle di un amore intenso

che mai nessuno ti saprà donare.


Il modo più semplice per ordinare il libro di Malisa Longo è tramite bonifico:

– effettuare il bonifico all’IBAN IT 95 S 05216 10900 000000006324 (se eseguirai l’ordine diretto alla casa editrice indicando “Lietocolle di Michelangelo Camelliti” avrai diritto al 15% di sconto sul prezzo e le spese di spedizione gratis)

– effettuato il versamento inviare a redazionelietocolle@libero.it una mail con in allegato la ricevuta di pagamento

– ricordarsi di inserire nella causale l’ordine che si desidera effettuare