L’associazione SassiScritti – che organizza la rassegna di musica e poesia “L’importanza di essere piccoli” nei borghi dell’Appennino Tosco Emiliano – partecipa al progetto Che fare , un premio nazionale che premierà il miglior progetto culturale con 100mila euro.
Su 520 progetti ne sono stati scelti 32. Il nostro si chiama Custodi, è il numero 11.
Custodi è un progetto di lavoro culturale che, attraverso residenze artistiche fatte di laboratori, appuntamenti (nelle case, nei cortili, nelle piazze, nei boschi, nei sentieri), studio, formazione e lavoro condiviso, approfondisce il senso e l’atmosfera del festival estivo. Un modo per abitare diversamente un luogo, trasformato dallo sguardo dell’artista, e per pensarlo alla luce di una prospettiva: quella di ospitare e collaborare con altre realtà costruendo insieme a partire dal pensiero e dalla relazione tra le persone.

Chiunque pensi che Custodi meriti di essere premiato, può votare il progetto sulla pagina apposita.

Entro il 13 gennaio verranno scelti attraverso i vostri voti on line i 5 progetti finalisti tra cui la giuria di esperti sceglierà il vincitore.(Segnalato da Poesia 2.0)