Dal saggio di Enzo Campi

Immagino questo libro come un treno, un locale, uno di quei treni che fermano in tutte le stazioni, anche quelle di cui si ignorano l’esistenza e la consistenza. Ma non un treno cosiddetto canonico, con un itinerario prefissato e di cui si conoscono la stazione di partenza e quella di arrivo. Piuttosto un treno fantasma, un treno dove ciò che scorre sulle rotaie sono le «parole». Ogni poesia rappresenta una stazione, e ad ogni poesia ci si può concedere il lusso di scendere e di soffermarsi. Perché poi il treno, non dovendo rispettare orari e non dovendo raggiungere un punto d’arrivo, può aspettare, prima di ripartire, che il fruitore (l’ospite) metta al lavoro il suo «atto» di intendimento o di fraintendimento. In questo libro non viene ricercato un facile approdo, la nostra autrice non cerca un punto d’arrivo. Qui l’importante è continuare a viaggiare, o meglio: continuare a dissolversi o a dileguarsi.


il baco

come un baco immerso nella seta

protetta intesso proporzioni da disfare

prima o poi dovrò uscire dal mio guscio,

nella pioggia o sotto il sole, andare,

in un attimo intrecciare dentro

l’aria, breve, la mia seta, svuotare

il sacco e il mio disegno

io sono il filo della mia bocca che non

si stacca, che si conosce già prima

di partire, che non puoi vedere

ricordi

non è sempre in avanti che posso

volando cercarmi, se chiusa

dentro al cassetto ancorata

resisto, come un ricordo

intatta fresca senza rumore, una goccia

compatta del mare, tu non aprire

non mi toccare fammi restare

un poco così, disgiunta da tutto piena

di tutto, sola memoria

fuori di qui, tra le tue mani sono

un cerchio che torna nell’aria,

non so dove volo,

tu non aprire non mi toccare non farmi

tornare lassù, voglio restare una goccia,

compatta nel mare A nascondere il talento.


Il modo più semplice per ordinare il libro di Lella De Marchi è tramite bonifico:

– effettuare il bonifico all’IBAN IT 95 S 05216 10900 000000006324 (se eseguirai l’ordine diretto alla casa editrice indicando “Lietocolle di Michelangelo Camelliti” avrai diritto al 15% di sconto sul prezzo e le spese di spedizione gratis)

– effettuato il versamento inviare a redazionelietocolle@libero.it una mail con in allegato la ricevuta di pagamento

– ricordarsi di inserire nella causale l’ordine che si desidera effettuare