Rientrò a casa, si spogliò, fece una doccia
e si mise in pigiama. Bollì due uova, aprì
una scatoletta di tonno e una di fagioli.
Quando finì di cenare era prestissimo,
così guardò la televisione.
Alle undici si rivestì e scese al bar.
Tornò a mezzanotte, con due birre in corpo.
Morì nel sonno, mentre sognava
che per la strada un cane bianco e nero
gli leccava la mano.

foto: Jen Bliss-The mask he wear

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]