Aspettiamo,
aspettiamo un pianto del petto un lacrimare caldo
e mani che scavano e scavano nel sozzame del grembo
basterebbe una testa parlante di burattino
per rispondere alle vostre domande non guardando
non guardare e stare là
là dove il commuoversi ha infinite corolle sul petto
e angeli scendono a sfiorarci la testa
mentre con mani nel grembo aspettiamo,
aspettiamo.

foto: Niel Quisaba-Fly into the light

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]