Perché Brownlee è partito e dove è andato
è tuttora un mistero.
Giacché un uomo che fosse certo appagato
era lui: due acri di orzo,
uno di patate e quattro manzi,
bestie da latte, una fattoria.
Fu visto l’ultima volta ad arare
un mattino di marzo luminoso e presto.

Già la sera Brownlee era famoso:
avevano trovato tutto abbandonato,
il veicolo intatto, il suo paio di cavalli
neri, come moglie e marito,
poggiare il peso ora su un piede
ora sull’altro, guardando al futuro.

foto: Wesley Law-Long strand 3

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]