di Emilia Maggiordomo e Laura Costa

Timeoutintensiva, Out of Border, N°28, Dicembre 2014

Il Libro della misericordia di Leonard Cohen, cantautore canadese, poeta dell’incertezza, dell’inquietudine, raccoglie cinquanta prose poetiche sul mistero dell’amore e della morte, cucite dal filo rosso del rapporto col divino. Un filo steso che ondeggia fra la terra e il cielo, tra carne e spirito, realtà e visione: ponte di seta, filo di bava lucente, fibra di possibilità. Sono meditazioni o, come le definisce lo stesso autore, conversazioni private, quasi una reiterata preghiera, nella quale il tema ultimo è forse l’essenza stessa della vita… continua in pdf