Respira piano
lasciati entrare
poco alla volta
dentro di me
disciolta e rarefatta,
deposita l’essenza
della tua raccolta
nella mia mano.
Eccoti rapita:
ti porterò lontano
dove la vita
mi costringe ad andare,
pronto però
a ritornare
da te, almeno
con il naso,
dopo averti
tirata fuori
dal mio vaso.

foto: Nom Kinnear-Carry me under

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]