Una mano lava l’altra
e tutte e due ripiegano
l’inganno.
Figura sei una macchina
guarda il tuo collo
non è morbido e cade
dammi subito il tuo collo che cade.

foto: Giorgio Flis-Composizione 2

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]