Ci separa un abisso di silenzio
io da una parte, tu dall’altra.
Non posso vederti né sentirti – pure so che ci sei –
spesso ti chiamo col tuo nome di bimbo
e fingo sia tua la voce a fare eco
al mio richiamo.

Come superare l’abisso – mai parlarti o toccarti.
Un tempo pensavo potessimo colmarlo di lacrime
ora voglio con te squassarlo di risate.

foto: Monica Argiolas-Nella tela del ragno

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]