Se la tipografia del destino
mi avesse impresso
sul tuo corpo con tecnica
d’indelebile tatuaggio e
non quale labile decalcomania,
ti sarei rimasto addosso.

Malgrado il nostro patto
di sbiadire accoppiati,
ho sorpreso il tempo
che stinge di nascosto.
Non sarà che ti lavi troppo?

foto: Eduardo Recife-Aftersubliminal 4

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]