una giornata di sole,
e scrivere frasi semplici.
metti per esempio di descrivere
la luce in fondo alla tua gola
che si versa nella forma elementare
della mia tazzina. oppure
più semplicemente il laconico
comportamento
del primo caffè alla mattina
che inventa gli atteggiamenti terreni
della tua voce proveniente
da seni mai chiariti e bianchissimi,
ormeggiati sul fondo della tua bocca,
quasi fossero le due metà
di un unico sole
che poco prima galleggiava
sopra la nascosta monotonia
delle mie ore notturne

foto: Angelo Aloisi-Contrasto 3-Il gregge in città

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]