La mia anima intorno alla tua si è fatta
nodo stretto e ombroso.
Ogni giro del laccio sovrumano
si fa radice, per fissarsi a fondo
ed è un abbraccio interminabile e lungo
che neanche la morte spezzerà. Non senti
come mi nutro della tua stessa ombra?03
La mia radice si è intrecciata alle tue
e quando tu vorrai disfare il nodo
sentirai che ti duole in carne viva
e che nella mia ferita sgorga il tuo sangue.
E con le tue mani curerai la piaga
e stringerai più forte il nodo.

foto: Moony Khoa Le-Bethebear

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]