(…) La vita è un ospedale in cui ogni ammalato è posseduto dal desiderio di cambiar letto. Uno vorrebbe soffrire accanto a una stufa, l’altro crede che guarirebbe meglio se stesse vicino alla finestra.
A me sembra che sarei felice dove non sono, e la questione del cambiar dimora è tema di un dialogo incessante con la mia anima (…).

foto: Robert Cossarini-Night chat, 2008

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]