Carlo Cipparrone è nato e vive a Cosenza. Ha esordito nel 1963 con la raccolta di poesie Le oscure radici, a cui sono seguite L’ignoranza e altri versi, Strategie nell’assedio e Il poeta è un clandestino. Due antologie di suoi versi in edizione bilingue sono uscite a Varsavia e New York: Czas, ktory nadejdzie / Il tempo successivo e Mirror of Glances / Specchio degli Sguardi. Collaboratore di riviste e giornali, è presente in varie antologie. E’ tra i fondatori e redattori

del semestrale di scritture poetiche “Capoverso”, nonché autore di un Censimento dei poeti calabresi, del testo letterario del melologo Sirene e del saggio Betocchi, il vetturale di Cosenza e i poeti calabresi.

 

Il passero eroe

 

Questo scheletro d’uomo di legno

vestito di stracci

non fa più paura a noi passeri.

E’ un vecchio fantasma inutile

rimasto in mezzo alla campagna.

Io sono il passero,

magro per aver troppo patito,

che ha scoperto il trucco.

Ora mi chiamano eroe gli altri

che hanno avuto paura d’osare,

quelli che adesso dicono:

quanto tempo un fantoccio di stracci

ci ha fatto aspettare.

 

Il quadernario è acquistabile al prezzo di euro 20,00 scrivendo all’indirizzo ordini@lietocolle.it o telefonando al numero 031/4479280