come
un cieco che chiama luce
il tuono

il mio dire
ciò che nomina il silenzio