Sbriciolate in volo
le ali degli angeli
coriandoli di pane cadono dal cielo
(una festa da poco
un carnevale in bianco e nero)
raduna briciole sulla lingua
il cane smagrito, scodinzola,
annusa nell’aria il miracolo –
esplosa in bocca la promessa
rimane la fame, le fredde stelle della sera…

 

Claudio Pagelli nasce a Como nel 1975.
Autore di raccolte poetiche, tra cui: “L’incerta specie” (LietoColle, 2005, prefazione di Manrico Murzi), “Le visioni del trifoglio” (Manni, 2007, prefazione di Fabiano Alborghetti), la plaquette “Ho mangiato il fiore dei pazzi” (Dialogo, 2008), l’e-book “Buchi Bianchi” (Clepsydra, 2010), “Papez” (L’Arcolaio, 2011, prefazione di Andrea Tarabbia),“La vocazione della balena” (L’Arcolaio, 2015, prefazione di Guido Oldani) e “La bussola degli scarabei” (Ladolfi, 2017, nota di Giulio Greco).