Pasolini in Versilia

Preferisco la spiaggia dei poveri
dove nei vicini fossi
crescono in fangosi grovigli
i gigli selvatici
e gli uomini fanno i galanti
con le donne dal trucco pesante.
Sulla riva per pochi soldi
un astrologo predice la sorte.

Si fa chiamare Omero
e finge di essere cieco.

Anna Bani è nata a Pisa il 4/1/1957 ,  si è laureata in Filosofia  a Perugia e attualmente insegna nel Liceo Scientifico di Gallarate, dove risiede. Vincitrice o finalista in svariati concorsi  a carattere nazionale, alcune sue poesie sono apparse nell’Antologia del premio nazionale “Quaderni di Linfera”  2010,  a cura di Maria Luisa Spaziani e nell’antologia del premio nazionale”Ossi di Seppia” 2012; nel 2011 è risultata finalista al Premio Luzi per la poesia inedita.  Nel 2017 è uscita la sua raccolta “Se il cosmo avesse un cuore”.