Del naufrago le parole - Alberto Figliolia

Cod. Art. 978-88-7848-044-5
€5.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

In questo libricino ci sono gradini da salire dove la ricerca della luce è filtrata dai pensieri.
Non bastano le notti a baciare le ciglia se il vento che corre, tra le ore, non si ferma dove le radici scendono. L'autore vorrebbe annegare la sete d'amore fino a spargere profumi e contorni di confini. La poesia di Alberto Figliolia è una scia, un filo di Arianna, che nel buio di questa decadenza apre, nel cuore di chi legge, la serrature della prigione che racchiude gli storditi sapori del vivere da uomini. Lui crede che si possa ancora piangere per i sentimenti, senza doversi coprire con un'armatura.
Con queste poesie, l'autore vi invita, ospiti graditi, a percorrere la strada misteriosa, lunga come la speranza, che porta alla memoria, alla fanciullezza, all'amore.

Franco Volani Mesas


Il vento suggerisce...

Il vento suggerisce
parole
nuove vecchie ripetute
insieme con lo strascico
delle onde
che partono da lontano
per arrivare più lontano.



Salva questo articolo per dopo