Il colore dell'oscurità - Metin Cengiz

Cod. Art. 978-88-9382-043-1
€15.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto


Metin Cengiz è uno dei poeti più rappresentativi della poesia turca con­temporanea. La sua voce si distingue per la varietà di temi, toni e stili e per la capacità di ampliare lo sguardo sulla realtà odierna, anche affrontando problemi di drammatica attualità, ma sempre partendo dall’interiorità, dal viaggio dentro la propria anima che necessariamente il poeta deve intra­prendere per incontrare gli altri ed abbracciare il mondo.




Oğlum

Uzun bir yola benzetiyor beni oğlum

Anasını toprağa

Ben uzakta hapishanede yatmışım

Anası yürümeyi öğretmiş ona

Mio figlio

Per mio figlio sono un lungo cammino

E sua madre è la terra

Ero lontano, in prigione.

Sua madre gli ha insegnato a camminare.




Notizia

Mertin Cengiz: poeta e scrittore, Cengiz è nato il 3 maggio 1953 a Gӧle. Ha frequentato la scuola primaria di Gӧle (1964), la scuola superiore Kars Akaparslan (1972) e si è laureato presso l’Università Erzurum Atatürk, facoltà di Scienze e lingue straniere, dipartimento di francese (1977). Durante i suoi anni all’università ha lavorato per un breve periodo in qualità di funzionario all’Istituto di statistica turco (1973). Cengiz ha completato i suoi studi presso l’università di Marmara, dipartimento di francese.

Dopo aver lavorato come insegnate a Muş, ha dato le dimissioni, è tornato a İstanbul e ha iniziato a collaborare con diversi editori nei ruoli di correttore di bozze, editor e traduttore. Cengiz ha scritto per le riviste Hurriyet Gösteri e Varlık e su diversi giornali, soffermandosi soprattutto sulle questioni di poesia. Nel 2005 ha fondato la casa editrice Şiirden, in collaborazione con alcuni amici, allo scopo di pubblicare poesia e saggi riguardanti la teoria della poesia.

Cengiz ha vinto il Behçet Necatigil Poetry Award nel 1966 con il suo libro Şarkılar Kitabı (Il libro delle canzoni), il Melih Cevdet Anday Poetry Award nel 2010 con Bütün Şiirleri 1 (Tutte le Poesie 1), e il Tudor Arghezi İnternational Poetry Award(Romania) nel 2011 con Bütün Şiirleri 2 (Tutte le Poesie 2).

Nel 2014 ha ricevuto il Premio letterario della città di Mersin, il più prestigioso in Turchia.

Le sue poesie sono state tradotte in diverse lingue, tra cui il francese, l’inglese, il tedesco, lo spagnolo, l’italiano, il bosniaco, il russo, il romeno, l’arabo, l’ebraico, l’azerbaigiano, il serbo e il curdo. Una selezione delle poesie di Cengiz è stata pubblicata in francese con il titolo Après la Tempête et Autres Poèmes (2006, Harmattan), in spagnolo con il titolo Poemas Escogidos (2014, Liber Factory) e in serbo con il titolo Povremeno (2014, Narodna Biblioteka). Levant Magazine ha pubblicato otto sue poesie affiancate dall’originale turco sotto il titolo Divan (2009). In Romania le sue poesie sono state pubblicate sulle riviste Convorbiri Literare e Poesia (2011).

Traduzione di Laura Garavaglia

Laura Garavaglia è nata a Milano nel 1956 e risiede a Como. È poeta, giornalista, insegnante, fondatrice e presidente de La Casa della Poesia di Como (www.lacasadellapoesiadicomo.com), organizzatrice del Festival Internazionale di Poesia “Europa in versi” che ogni anno si svolge a Como (www.europainversi.org)

Revisione dal turco di Nicola Verderame




Questo libro è stato pubblicato grazie al supporto del Ministero della Cultura e del Turismo della Turchia nell’ambito della struttura del Programma TEDA


Salva questo articolo per dopo