La taglia del distacco - Raffaele Stella

Cod. Art. 978-88-9382-051-6
€13.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto



Nel tracciato poetico di Raffaele Stella, e all’interno del suo reticolare tes­suto culturale, con dimostrati interessi e competenze non attinenti all’area specifica del campo letterario, ma all’avanguardia nel discettare, in abito scientifico e con passione morale, di scienze sociali, di storia, di politica, di psicologia, di bioetica, di fisica, con puntualità e precisione da logoteta, si evince una robusta vis critica e il contributo di un intelletto vigile e vivace nei processi di continuo rinnovamento, metamorfosi e fermento che con­dizionano la Vita, il Sistema, la prospettiva del Futuro. Una vocazione uni­versalistica, la sua, una consapevolezza sofferta, in un mondo intercomuni­cante non più arroccato nelle arroganze di ambiziosi nazionalismi.[...]

Armando Saveriano




La poesia di Raffaele Stella sorprende come l'oggetto che hai smarrito e che all'improvviso ti ritrovi tra le mani. Mi fa piacere imbattermi di nuovo in una poesia che credevo persa. La poesia da molto tempo, riesce, ma non so a che prezzo, a fare a meno del ritmo e dell'eleganza che, invece, nei suoi versi si impongono. E' colta e raffinata, spesso ironica e graffiante. Scava bene nel profondo dell'animo e nelle pieghe della società. E' bella da ascoltare, come un buon pezzo di musica.

Maria Luisa Spaziani




Notizia

Raffaele Stella (Avellino, 1953) è scrittore e pittore.

Ha pubblicato Poesie (Pergola, 1973), Sussurri (Ruggiero, 1974), Rette e parallele (WM Edizioni, 1988), Straniero nel mondo (Tracce, 2013).

Della sua opera si sono occupati Maria Luisa Spaziani, Mario Baudino, Mario Stefani, Giuseppe Marchetti Tricamo, Bartolomeo Errera, Paolo Saggese, Alessandro di Napoli, Renato Nicolini.

Nel 2014 gli è stata conferita la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica per l’eccellenza artistica e letteraria.

Salva questo articolo per dopo