Un lungo cammino - Francesco Maria Emanuele Emmanuele

Cod. Art. 978-88-7848-379-8
€5.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

La meta di ogni percorso umano – come dimostra anche questa essenziale raccolta – non è altro che l’avvicinamento progressivo alla parte più profonda di se stessi, quella che desidera essere scoperta, come la "bella" che aspetta un principe capace di slegarla dall’assenza, un principe che si chiami Azzurro o Orfeo, la cui evocazione può condurci nei paraggi della relazione che Emanuele intrattiene con la poesia.

Ci si può addentrare nel territori del sogno o fare retromarcia verso il reame della memoria; si può avvistare l’angolo della solitudine o toccare la terraferma degli affetti; si può arrivare da qualche parte oppure no: resta comunque una pulsione gnoseologica quella che ha mosso e muove il viandante-navigante Emanuele, così geneticamente ammalato di viaggio da dichiarare: «... vorrei ripartire dal nulla di prima/ e tornare a cercare partendo/ da niente/ ...». Dallo zero e oltre lo zero, il viaggio come ragione di vita.



Salva questo articolo per dopo