Vite da raccontare - Donne significative nell'esperienza e nella storia di altre donne - AA.VV.

Cod. Art. 978-88-7848-585-3
€12.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto



"Per un'inspiegabile legge della vita, a volte finiamo per non accorgerci del valore di chi ci cammina accanto. Solo l'incolmabile distanza, dopo, rende nitido ciò che a lungo abbiamo ritenuto scontato, perciò invisibile."




L'associazione culturale "Il filo di Eloisa" è nata a Orvieto per ricordare e continuare l'operato di Eloisa Manciati, intellettuale orvietana scomparsa prematuramente nel giugno 2006 che, nei suoi ruoli di lavoro presso l'Ufficio Cultura e la Biblioteca del Comune di Orvieto e per la sua personale passione, si è adoperata per diffondere la conoscenza del meglio del pensiero e della pratica politica femminile degli ultimi trent'anni. Prodigandosi con generosa competenza, a partire dal pensiero della differenza sessuale ha fatto dono alla sua città e non solo di teorie, libri e persone, soprattutto donne, di raro insostituibile spessore, trasmettendo a generazioni diverse la consapevole necessità di un preciso ordine simbolico femminile.

L'associazione nata in suo nome ha come scopo di diffondere, valorizzare e approfondire il pensiero e la pratica politica delle donne; ricostruire la memoria della figura e dell'operato di Eloisa Manciati in campo culturale, sociale e politico; conservare, gestire e arricchire il patrimonio librario a lei appartenuto per creare occasioni di incontro e di studio; organizzare eventi dedicati alla trasmissione del pensiero e della pratica politica delle donne; istituire un concorso annuale sui temi e le finalità promosse dall'associazione, come quello da cui è nata questa pubblicazione.

Salva questo articolo per dopo